appuntamenti:

Presentata a Roma la terza edizione di Tipici dei Parchi

Presentata a Roma, presso la sede della Stampa Estera, la terza edizione di Tipici dei Parchi che, quest’anno, si preannuncia ricca di sorprese. I momenti espositivi della manifestazione nazionale dedicata alle eccellenze enogastronomiche delle aree protette italiane saranno tre: s’inizia a Milano nella sede dell’Expo dal 4 al 10 maggio, con “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, padiglione S01, per proseguire nella sede de l’Aquila, dal 28 al 31 maggio, per poi fare ritorno a Milano, sempre all’Expo, dal 1 al 7 giugno.
La Fiera nazionale è promossa dal comitato PromoExpo e da Carsa. La Kip International School è l’organizzazione che gestisce il padiglione che ospita Tipici dei Parchi all’Expo di Milano. La scuola è creata da esperti che hanno realizzato negli ultimi trent’anni programmi di cooperazione internazionale  per lo sviluppo territoriale di oltre 40 paesi in Africa, America Latina, Europa dell’Est, Mediterraneo e Asia, mobilitando oltre 400 regioni e enti locali, associazioni, università e impegnando oltre 400 milioni di euro. 

Il programma dettagliato della manifestazione è stato presentato da:
Roberto Di Vincenzo,Carsa, coordinatore generale Tipici dei Parchi
Lorenzo Santilli, presidente Camera di Commercio L'Aquila
Massimo Cialente, sindaco de l’Aquila
Luciano Carrino, presidente Kip International school
Giampiero Sammuri, presidente di Federparchi
Fabio Renzi, segretario generale Symbola, coordinatore del progetto interregionale Expo 2015, APE – Appennino Parco d’Europa
Francesca Rocchi, vicepresidente nazionale Slow Food
Carlo Cambi, giornalista, consulente culturale Tipici dei Parchi
 
Ha moderato l'incontro, Oscar Buonamano, giornalista, direttore editoriale Carsa, ha moderato l'incontro