appuntamenti:

Il ritorno del Maiale nero d'Abruzzo

Il ritorno del Maiale nero d'Abruzzo

ore 15.00/16.30 (Area Show cooking)
Laboratori del Gusto a cura di Slow Food Abruzzo e Molise
(max 30 persone)

Il ritorno del Maiale Nero d'Abruzzo. Storia, realtà e prospettive del recupero della razza autoctona suina abruzzese, che racconta la terra e le genti d'Abruzzo e che si pone, oggi, come elemento caratterizzante una "nuova" zootecnia di qualità e come modello di sostenibilità. Il maiale nero d'Abruzzo oggi viene allevato in 12 piccoli allevamenti secondo regole che riguardano non solo il recupero delle caratteristiche morfologiche originarie, ma soprattutto un modo di allevare lento e rispettoso del ciclo agrario. Ampi recinti, pascolo, ghiande, crescita e riproduzione secondo i ritmi della natura. Ne parleremo insieme con l'Associazione per la Tutela del Maiale Nero d'Abruzzo e in compagnia di alcune preparazioni in degustazione, preparate da Biase Bucciferro della Locanda del Barone di Caramanico.
Prezzo: €8.00
Quantità:
I nuovi presidi abruzzesi

I nuovi presidi abruzzesi

ore 15.00/16.30 (Area Show cooking)
Laboratori del Gusto a cura di Slow Food Abruzzo e Molise
(max 30 persone)

Nuovi presidi slow food abruzzesi sbarcano al Salone dei Prodotti Tipici dei Parchi d'Italia. Protagonisti di questo laboratorio saranno la patata Turchesa dalla caratteristica colorazione della sua buccia, la salsiccia di fegato aquilano, il grano solina, un frumento tenero caratteristico delle montagne abruzzesi, rustico e resistente al freddo, il fagiolo bianco di Paganica e i mieli dell'Appennino abruzzese. Li assaggerete in compagnia di Alfonso D'Alfonso dell'azienda Terre del Tirino che coltiva con metodo biologico grano solina e altre varietà locali di cereali. In questo laboratorio ne illustrerà segreti, virtù e modi di utilizzo insieme con alcuni produttori.
Prezzo: €8.00
Quantità:
Caprini dei parchi

Caprini dei parchi

ore 19.30/21.00 (Sala Timo)
Laboratori del Gusto a cura di Slow Food Abruzzo e Molise
(max 25 persone)

Viaggio tra formaggi di latte di capra, provenienti dai territori dei parchi del centro-Italia: dal cacioricotta del Cilento (Presidio Slow Food) alla marzolina laziale (Presidio Slow Food) fino ai caprini abruzzesi, che differiscono tra di loro per la diversa tecnica di caseificazione utilizzata, per aspetto e per consistenza. Accompagnamento con una batteria di birre artigianali.
Prezzo: €8.00
Quantità:
Sulla rotta del miele

Sulla rotta del miele

ore 12.00/13.30 (Sala Timo)
Laboratori del Gusto a cura di Slow Food Abruzzo e Molise
(max 25 persone)

Di origine antiche, il miele è affascinante per la sua complessità, che ha portato a riconsiderarne il valore gastronomico e l'impiego in cucina. Un prodotto che in Abruzzo ha trovato un habitat d'elezione grazie alla ricchezza di ambienti naturali e di specie floristiche di alta montagna e alla contemporanea vicinanza del mare, fattori che consentono una produzione di mieli dalle caratteristiche aromatiche uniche. Confronto di mieli uniflorali, a cominciare da quello di tarassaco e di santoreggia, piante spontanee che si trovano in diverse aree del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, o quelli di marrobio e di siderytis siriaca, raccolti nell'area marsicana e nel Parco del Sirente Velino. Per non dimenticare quello di Sulla e di Lupinella, foraggere coltivate assai più diffusamente in passato, ed ora anche spontanee sui pascoli del Parco Nazionale della Maiella. Un viaggio alla scoperta dei mieli particolari abruzzesi, assaporando lo stretto rapporto tra l'ambiente incontaminato delle aree protette e l'instancabile lavoro delle api.

Prezzo: €8.00
Quantità:
L'agnello secondo la famiglia Cercone

L'agnello secondo la famiglia Cercone

ore 19.30/21.00 (Area Show cooking)
Laboratori del Gusto a cura di Slow Food Abruzzo e Molise
(max 30 persone)

Nel loro locale di Pacentro (Aq), Carmine e Teresa Cercone propongono la cucina del territorio aquilano fatta di materie prime povere e contadine, ma che rivelano l'identità gastronomica, e quindi culturale, di una regione cui sono fortemente legati. L'agnello d'Abruzzo rappresenta uno dei must del loro ricettario. Ne daranno un assaggio in compagnia del direttore tecnico dell'Ara Abruzzo, Francesco Cortesi, che illustrerà lo stato dell'arte del progetto di valorizzazione della carne d'agnello abruzzese.
Prezzo: €8.00
Quantità:
Nessun articolo nel carrello

Cerca nel Salone

Newsletters

iscriviti gratuitamente al servizio di newsletters per essere sempre aggiornato.

Galleria Fotografica