appuntamenti:

LABORATORI DEL GUSTO

In occasione della prima edizione del Salone dei Prodotti Tipici dei Parchi d'Italia, Slow Food Abruzzo e Molise organizza 6 Laboratori del gusto. Il costo è 10,00 € a persona per ogni laboratorio.

Sabato 4 maggio 2013, ore 12.00
LO ZAFFERANO DELL’AQUILA: STORIA DI UN TERRITORIO
Lo zafferano dell'altopiano di Navelli è una delle spezie più pregiate in assoluto. La raccolta avviene al mattino, prima del sorgere del sole: dai fiori viola vengono separati gli stimmi dalle tonalità intense del rosso. Un lavoro lungo e poco produttivo se si consideri che per un chilo di zafferano occorrono circa 200 mila fiori. A garantire la produzione di questo pregiato prodotto, che potrete trovare in pistilli integri o in bustine, c'è da anni la cooperativa del piccolo centro aquilano, a cui spetta il merito di aver tutelato da sempre lo zafferano, che in quest'area trova un habitat ideale. Ne gusteremo le peculiarità attraverso alcune preparazioni, realizzate in diretta da Nadia Moscardi del ristorante Elodia di Camarda, frazione dell'Aquila.

Sabato 4 maggio 2013, ore 15.00
A LATTE CRUDO DAI PASCOLI D'ABRUZZO
Viaggio nella produzione casearia abruzzese a latte crudo tra piccole produzioni tradizionali che ancora sopravvivono nella provincia dell'aquila e altre più innovative e figlie di una nuova schiera di casari. Alfieri di questa economia Gregorio Rotolo dell'omonima azienda di Scanno con il suo gregoriano e il trittico, l'eclettico Nunzio Marcelli con la ricotta stagionata al fumo ginepro e la scorza nera e il bravo Giovanni del Giudice con gli erborinati e gli speziati. In abbinamento, i vini della cantina Pasetti.

Sabato 4 maggio 2013, ore 18.00
FACCIAMO MERENDA: PANI, SALUMI E VINI D'ABRUZZO
Pani di solina, farro, rosciola, saragolla o di mais quarantino, frutto del recupero di antiche varietà di grano all'interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, saranno accompagnati rispettivamente dai salumi di Ernesto Berardi: mortadella di Campotosto (Presìdio Slow Food), lonza, guanciale amatriciano. In abbinamento, una selezione di Cerasuolo e Montepulciano d'Abruzzo.

Domenica 5 maggio 2013, ore 12.00
ESPRESSIONI DI PECORINO
L'Abruzzo ha una lunga tradizione nella produzione di formaggi con latte ovino. In questo laboratorio, insieme con i produttori Giulio Petronio e Fiorenzo Sarto, assaggerete una carrellata di pecorini di diversa stagionatura provenienti dalle tante vallate delle regione, primi fra tutti il Presidio Slow Food abruzzese, il Canestrato di Castel del Monte, e il Pecorino di Farindola, accompagnati da altrettanti mieli locali e dai vini della cantina Feudo Antico.

Domenica 5 maggio 2013, ore 15.00
LA TRADIZIONE NORCINA DELL'APPENNINO
In questo viaggio tra i Parchi d'Abruzzo scoprirete la grandezza produttiva dei macellai di queste terre. Dai classici salami abruzzesi al salsicciotto frentano, dalla soppressata abruzzese al salame aquilano per finire con la salsiccia di fegato e la ventricina teramana, un intero repertorio presentato da impareggiabili artigiani del buon mangiare. Li assaggerete in compagnia del norcino Mauro De Paulis e delle birre del Birrificio Maiella di Casoli

Domenica 5 maggio 2013, ore 18.00
I CEREALI ANTICHI

Il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga è una delle aree più ricche di biodiversità dell'Italia. Ed è propro in questo territorio che da secoli vengono coltivati cereali e legumi autoctoni. Alfonso D'Alfonso dell'azienda Terre del Tirino coltiva con metodo biologico grano solina, farro, mais e altre varietà locali di cereali. In questo laboratorio ne illustrerà segreti, virtù e modi di utilizzo, accompagnati dai vini della cantina Gentile di Ofena.

Sarà possibile iscriversi ai Laboratori del Gusto anche durante i giorni della manifestazione fino a esaurimento posti.